Il brain storming… a passeggio

Avete mai riflettuto su quali incredibili benefici, in termini di benessere e qualità della vita aziendale, produce una vita attiva, sana e dinamica, nella quale viene dedicato il giusto spazio all’attività e al movimento?

È proprio all’insegna di questo pensiero che, quando la stagione e le temperature lo permettono, ho scelto di ricorrere alla sana consuetudine, di matrice e provenienza squisitamente aristoteliche, del brain walking. Si tratta di un momento di ritrovo e riflessione del team, in occasione del quale la classica riunione creativa o brain storming non viene condotta in spazi chiusi ed artificiali, come possono essere quelli di un comune ufficio, bensì all’aria aperta, all’interno di un parco.

Il filosofo Friedrich Nietzsche, nel suo “Il dialogo del Precario”, affermava: “Soltanto i pensieri nati camminando hanno valore”, un pensiero che racchiude perfettamente il nucleo concettuale ed espressivo della filosofia del brain walking, un brain storming… a passeggio.

Dedicando almeno un’ora al giorno allo sport, magari facendo una tranquilla passeggiata in un parco, in una giornata di tiepido sole invernale come quella di oggi, il nostro corpo soddisfa un’esigenza “dinamica” e fisiologica, legata al movimento, che appartiene alla natura umana sin dall’antica e remota età preistorica. Se è vero, dunque, che un corpo strutturalmente attivo è vivo ed in salute soltanto se collocato in una vita tutt’altro che sedentaria, pensate a quali vantaggi può trarre la nostra mente dal partecipare a quello stesso dinamismo da cui, per sua stessa natura, essa non può essere discinta!

La prassi della “riunione aristotelica”, che unisce e concilia perfettamente i benefici della camminata a quelli più strettamente creativi che scaturiscono da un brain storming condiviso efficacemente da tutto il gruppo aziendale,  aumenta esponenzialmente i risultati ottenuti dal team in termini di idee, produttività ed entusiasmo, rispetto ad una tradizionale riunione svolta attorno ad un tavolo. 

Questo è quello che ho potuto sperimentare personalmente, insieme ai miei collaboratori, ed è anche lo strumento che mi sento di consigliare a tutti coloro che operano all’interno di un gruppo di lavoro. Mi auguro davvero che, in un giorno non lontano, sempre più aziende scelgano di adottare e mettere in pratica questa utile e salutare prassi.

Lavorare Felici
www.lavorarefelici.it
info@lavorarefelici.it

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Dentro la Nostra Mente. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...